CalcioMercato Avellino: pochi cambi, arriva Maccarone?

La promozione è ormai cosa certa in casa Avellino, ma dopo l’ultima gara di domenica prossima contro il Pisa bisognerà iniziare a programmare al meglio la prossima stagione con una serie B che diventerà il grande patrimonio della città irpina.

rastelli

Tante le voci che iniziano già a susseguirsi, sospinte dall’entusiasmo dei tifosi che già stilano una loro squadra ideale in ottica serie B: la dirigenza ancora deve riunirsi attorno al tavolo per lavorare agli obbiettivi dell’anno prossimo, ma l’intenzione è costruire una squadra, con l’ossatura di quella protagonista quest’anno in Prima Divisione, che possa ben figurare e non retrocedere alla prima stagione, come sempre accaduto negli ultimi anni.

Provando a fare un po’ di ordine per ciò che riguarda il lavoro che toccherà alla dirigenza biancoverde, con a capo Enzo De Vito, direttore sportivo, si può analizzare che in alcuni ruoli ci saranno molti cambiamenti: sicuramente verrà riformato il parco portieri, con Fumagalli pronto a fare le valigie per cercare un posto da titolare ancora in Lega Pro, mentre per Di Masi potrebbe prospettarsi un ruolo da secondo per il futuro numero uno.

In difesa invece, appare scontata la conferma di Izzo, che Bigon del Napoli segue con grande attenzione, mentre da valutare la possibilità di mantenere Bittante che ha convinto mister Rastelli e potrebbe rinnovare il prestito dalla Fiorentina: in uscita probabilmente Zappacosta, che piace anche in serie A, Zullo che dovrebbe ancora giocare in Lega Pro e Bianco che a causa degli infortuni ha convinto poco gli addetti ai lavori. Conferma in arrivo invece per Fabbro, protagonista di un campionato eccezionale e che potrebbe così misurarsi con la serie cadetta.

Per il centrocampo invece dovrebbero essere pochi gli innesti, viste le scontate conferme di Arini, D’Angelo, Millesi ed Angiulli, con le partenze di Panatti, di ritorno alla Fiorentina, Massimo e Catania che ha giocato una stagione molto altalenante e che potrebbe anche tornare alla Nocerina.

In attacco invece i tifosi sognano, poiché assieme a Gigi Castaldo, idolo della Curva Sud, potrebbe giocare Massimo Maccarone, la cui fidanzata è avellinese e non sarebbe il primo caso di trasferimento di un calciatore per amore: Biancolino invece attende la conferma, mentre Zigoni potrebbe andare in prestito dal Milan in qualche altro club di Lega Pro.

Leggi anche -> Avellino in B, promozione (e quattro anni di amarezze in una lettera)
Leggi anche -> Avellino in B, la promozione è ufficiale 
Leggi anche -> Calciomercato Avellino, con la promozione le conferme 
Leggi anche -> Aspettando la B, l’Avellino sogna Maccarone

Scritto da Mattia Preziuso

Appassionato di calcio da sempre, e tifoso del Milan da anni.
Mi dedico alle maggiori news relative al club rossonero.
Seguo molto anche la Lega Pro.

Prima Divisione: niente play-off a Benevento, quale futuro ora?

Avellino 2013/2014, Papà Angiulli: “La conferma di Fez sarebbe un onore”