Zuniga-Napoli, Calleri: “Sta bene, ma non gioca”. Poi la smentita

Prima l’accusa, poi la smentita. L’agente del colombiano Zuniga, Calleri, prima lancia il sasso e poi ritira la mano. Sono pesantissime le dichiarazioni del procuratore di Juan Camillo Zuniga Riccardo Calleri nei confronti di Maurizio Sarri, durante una breve ma significativa intervista concessa ai microfoni di As Colombia: “Zuniga sta bene fisicamente ed è disponibile a giocare, Sono scuse dell’allenatore per non schierarlo”. Sembra destinato a non finire il curioso caso del calciatore colombiano, sempre presente e titolare inamovibile con la sua nazionale, mentre con il Napoli fatica a trovare un posto in squadra.

Ma che cosa è successo per far scatenare l’ira dell’agente del calciatore? Molto probabilmente sono state le parole del tecnico azzurro rilasciate durante la conferenza pre partita contro l’Empoli: “Zuniga non convocato? Deve recuperare la forma ci vorrà del tempo”. Eppure il calciatore per caratteristiche tecnico tattiche farebbe molto comodo al tecnico toscano, Zuniga infatti è l’unico esterno del Napoli capace di saltare l’uomo e creare la superiorità numerica sulle fasce. Poi in serata la smentita.

Leggi anche: 

 

Tutto Napoli, Maradona a Piuenne: “Con Sarri non si vince”

Pronostici e Consigli Scommesse Champions League (15-16 settembre 2015)