Torino-Sampdoria 0-2 Risultato finale

Torino-Sampdoria è una partita che vede entrambe le squadre in una situazione di classifica molto tranquilla. Il Torino, forte della grande annata finora disputata, figlia anche del rendimento della coppia gol Cerci-Immobile, è ottava in classifica col mirino in zona Europa League. La Samp, invece rinata dalla cura Mihajlovic, punta a fare un campionato di crescita, raggiungendo il prima possibile la quota salvezza.

Sia i granata che i blucerchiati devono però far dimenticare le recenti sconfitte in campionato, alcune delle quali hanno fatto molto discutere, come la sconfitta del Toro nel derby della Mole. La Samp viene invece dallo scivolone casalingo contro il Milano per 2-0 e due settimane fa addirittura  dalla scoppola rimediata all’Olimpico contro la Roma per 3-0.

Non ci sono grossi problemi per i tecnici, che possono quindi schierare la loro formazione tipo. Ventura schiera davanti il duo delle meraviglie Cerci-Immobile, con Kurtic, Vives e Farnerud in mediana e ai fianchi Darmian e Pasquale. I blucerchiati di Mihajlovic si schierano invece col 4-2-3-1 con in attacco Okaka punta centrale, supportato dal trio Eder, Gabbiadini, Soriano.

FORMAZIONI UFFICIALI:

Torino (3-5-2): Padelli, Maksimovic, Glik, Bovo, Darmian, Kurtic, Vives, Farnerud, Pasquale, Cerci, Immobile. All. Ventura

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa, Regini, Gastaldello, Mustafi, De Silvestri, Renan, Obiang, Eder, Gabbiadini, Soriano, Okaka. All. Mihajlovic

DIRETTA:

1′ pt. Partita iniziata

5′ pt. OKAKA VA IN RETE. TORINO-SAMPDORIA 0-1. Il giovane attaccante su angolo, a seguito di una mischia si è ritrovato solo davanti a Padelli e ha potuto tirare con molta tranquillità, nonostante fosse in posizione di fuorigioco

14′ pt. Il Torino va al tiro da lontano. Farnerud conclude di esterno sinistro. Tiro fuori e lontano dalla porta

16′ pt. Occasione Samp. Traversa di Okaka che con un pallonetto aveva scavalcato l’estremo difensore doria

26′ pt. Angolo del Torino con stacco di Kurtic. Da Costa blocca sicuro la conclusione del difensore granata

34′ pt. Occasione Torino: ottima azione di Immobile che si gira e tira subito verso la porta. Si oppone bene il portiere Da Costa

38′ pt. Grande giocata di Cerci: stop millimetrico e tiro basso. Da Costa, tempestivo in uscita, si oppone bene

42′ pt. Ancora Toro in avanti: sgroppata di Cerci che mette in mezzo un pallone basso e teso. Cerci arriva in ritardo e conclude a lato

1′ st. Inizia il secondo tempo. Pallone giocato dai doriani

2′ st. Occasione Torino. Immobile conclude a lato dopo essersi smarcato bene. Pallone di poco fuori

10′ st. Il Torino opera un cambio: fuori Bovo, dentro Barreto che forma il tridente offensivo con Cerci e Immobile

14′ st. Toro in avanti: Glik stacca di testa e manda il pallone fuori

22′ st. Sprint di Immobile che controlla alla grande ma calcia male alla sinistra di Da Costa

33′ st. GOL DI GABBIADINI. SAMP AVANTI 2-0. Punizione perfetta dell’attaccante che dal limite dell’area ha calciato all’angolino. Non può nulla stavolta Da Costa

45′ st. Occasione Torino: Cerci da buona posizione calcia male una punizione che termina alta sopra la traversa

49′ st. Fischio finale. La Sampdoria vince 2-0 e sale a quota 31 punti, ed è virtualmente salva