SSC Napoli, Rog: “Lavoro sodo e spero di giocare”

Parla Rog: "Lavoro sodo in attesa di avere la mia occasione"

Non ha ancora trovato spazio nel Napoli, ma Marko Rog sa che, presto o tardi, arriverà anche la sua occasione e proprio per questo continua a dare il massimo in allenamento con la speranza che Maurizio Sarri possa notare i suoi miglioramenti e decidere di dagli quella chance tanto sperata. Attraverso un’intervista rilasciata ai microfoni di Vecernij, portale croato, il centrocampista dice la sua sull’atteso esordio in azzurro che tarda ad arrivare: “Si dicono tutti soddisfatti del mio approccio, io mi alleno e lavoro come ho sempre fatto nella mia carriera, dando il massimo. Ho parlato con mister Sarri e mi ha detto che è contento di me e che mi darà una possibilità”.

Rog non sa ancora quanto arriverà il suo momento, sa però quali sono gli obiettivi che intende raggiungere con il Napoli: “Le ambizioni sono alte, ho tanta voglia di vincere dei trofei con il Napoli. Non sarà facile, ma abbiamo il diritto di sperare”. Il centrocampista, seppur con qualche difficoltà, è riuscito ad ambientarsi anche per merito di Strinic, suo connazionale: “Non è stato semplice. Chiunque lascia la propria città incontra delle difficoltà: io sono giovane, sono molto legato ad amici e parenti e questi cambiamenti non sono mai semplici. Il club mi ha aiutato molto, sono tutti a disposizione e la lingua va meglio ogni giorno che passa. Strinic – conclude – mi aiuta molto, senza di lui l’ambientamento darebbe stato più faticoso”.

Leggi anche: