SSC Napoli, Biglietti regalati agli Ultras? La dura reazione di De Laurentiis

E’ durissimo il comunicato ufficiale della SSC Napoli in risposta alle dichiarazioni dell’ex Assessore Giuseppina Tommasielli relative ai “cosiddetti” biglietti regalati, tra gli altri, agli ultras partenopei. La società azzurra smentisce categoricamente le affermazioni dell’ex assessore, secondo quanto si legge nel comunicato, “indagata per peculato in relazione all’ipotesi di utilizzo indebito dei biglietti messi a disposizione del Comune dalla SSCN”.

Nel comunicato si smentisce categoricamente la tesi della Tommasielli: “Da quando Aurelio De Laurentiis è Presidente del Napoli, la Società  non ha mai ceduto gratuitamente biglietti agli ultras. La vendita e la distribuzione dei biglietti sono avvenute in piena conformità della disciplina normativa e convenzionale.” Insomma, chiarissimo.

Chiarissimo come le motivazioni che hanno spinto la società ad emettere il comunicato: “avendo la Tommasielli dichiarato alla stampa che il Napoli “regala circa 200 biglietti di Tribuna autorità alla Corte dei Conti, ai pm della Procura, alla Questura, ai Politici. E la stessa cosa fa con gli ultras e i giornalisti”. Dichiarazioni molto gravi per la loro falsità e la loro evidente connotazione tendenziosa, diffamatoria e strumentale.”

Il club azzurro annuncia la possibilità di intraprendere “iniziative di tutela” e, senza la necessità di leggere tra le righe, di procedere per vie legali per tutelare il buon nome e l’integrità della SSC Napoli e dei suoi dipendenti. Il patron De Laurentiis, insomma, non ci sta a passare per quello che con gli ultras tratta, per chi davanti agli ultras abbassa la testa. Il patron azzurro alza il tiro: non è la prima volta, soprattutto negli ultimi giorni, dopo i fatti di Roma, che la SSC Napoli annuncia azioni legali. E’ il segnale inequivocabile che il Napoli è sotto attacco e che De Laurentiis non ha la minima intenzione di svolgere il ruolo di vittima sacrificale.

Leggi anche –> Il testo del Comunicato contro Tommasielli

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Comunicato SSC Napoli contro Tommasielli: “Mai ceduto biglietti agli ultras”

Rassegna Stampa SSC Napoli 14 maggio 2014: le prime pagine dei quotidiani