SSC Napoli partecipa alla campagna Guardian Fans 2018: che cos’è?

Il Napoli aderisce al progetto Guardian Fans ideato da Heineken: ecco in cosa consiste...

La SSC Napoli prenderà parte alla campagna Guardian Fans organizzata da Heineken anche per il prossimo anno. Il servizio ideato dall’azienda olandese è già stato provato dal capitano del Napoli, Marek Hamsik. Lo slovacco ha beneficiato del progetto messo su da Heineken in occasione di Napoli-Real Madrid del 7 marzo 2017. Ma ecco cos’è il Guardian Fans.

Cosa c’è di meglio di vedere una partita di Champions League davanti ad un bel televisore e accomodati in compagnia degli amici su un comodo divano?! E’ proprio questo che offre il servizio Guardian Fans; un progetto ideato sia a favore dei tifosi dei giocatori che partecipano alla Champions League, sia ai giocatori stessi.

In cosa consiste Guardian Fans?

Il progetto, traducendolo in italiano dall’inglese, significa letteralmente “tifosi guardiani“. Da come si può intuire dal nome della campagna progettata da Heineken, i tifosi dei giocatori che partecipano alla Champions League possono occupare il divano e la casa dei calciatori della loro squadra del cuore. Così facendo i supporters del Napoli e di Hamsik, primo giocatore partenopeo a provare il servizio, ad esempio, possono godersi le partite del Napoli in Champions sul divano del calciatore slovacco.

Hamsik e gli altri giocatori aderenti al progetto, lasciano le chiavi di casa loro in mano ai Guardian Fans. Quest’ultimi guardano la partita dei loro beniamini e curano la casa dei calciatori. Un progetto davvero geniale che garantisce beneficio a tifosi e calciatori. I giocatori non avranno più il pensiero di lasciare incustodita la loro casa; i tifosi, invece, avranno a loro disposizione una casa di tutto rispetto e un gruppo di amici con cui condividere le emozioni della Champions. Per la prossima edizione della Champions League, il Napoli prenderà parte all’iniziativa.