SSC Napoli, appello al rispetto delle norme UEFA contro il Dnipro

Giovedi 7 maggio il Napoli sarà impegnato nel match di andata delle semifinali di Europa League contro il Dnipro. Inutile dire che si tratta di una gara importante per gli azzurri che si giocano in questa sfida gran parte della stagione. Ci sarà sicuramente il San Paolo delle grandi occasioni per incitare gli azzurri, saranno previsti infatti più di 60.000 spettatori. Soprattutto per questo motivo la SSC Napoli ha voluto sensibilizzare i sostenitori azzurri a rispettare le regole in materia di sicurezza per il match contro la squadra ucraina.

Ecco il comunicato apparso sul sito ufficiale della SSC Napoli: “In occasione della gara  di Europa  League  Napoli- Dnipro, che si disputerà giovedì 7 maggio allo stadio San Paolo, la SSC Napoli rivolge un ulteriore e rafforzato appello ai tifosi affinché rispettino le norme vigenti in materia di sicurezza, in linea con le regole Uefa. Norme la cui violazione comporterebbe la squalifica del campo, compromettendo così altri grandi appuntamenti di rilievo internazionale a Fuorigrotta”.

In particolare la SSC Napoli sensibilizza i propri supporter a non utilizzare “…fumogeni o materiale pirotecnico, a lasciare libere le scale e tutte le altre vie di fuga, ed a non occupare il terzo anello che, come ben noto, è chiuso al pubblico. Pertanto si invitano i tifosi napoletani a contribuire alla serata di sport nel rispetto del clima sereno e della passione autentica dei tifosi azzurri, per poter vivere una splendida serata di calcio caratterizzata da entusiasmo, calore e pacifica passione sportiva”.

NAPOLI-DNIPRO: TUTTE LE NOTIZIE