Squalificati i distinti della Roma per i cori contro i napoletani

Arriva una nuova stangata per la Roma che dovrà giocare la prossima partita casalinga in Campionato con entrambe le Curve chiuse e anche il settore Distinti Sud. La decisione del giudice sportivo arriva dopo i nuovi cori discriminatori contro i napoletani da parte dei tifosi giallorossi che hanno intonato, durante il match di domenica sera Roma-Sampdoria,oh Vesuvio, lavali col fuoco“. Oltre alla squalifica del settore Distini, alla società giallorossa è stata inflitta anche una pesantissima multa da 80 mila euro.

Non è bastato, quindi, il pesante provvedimento assunto la settimana scorsa dalla Giustizia Sportiva né il doppio rigetto del ricorso proposto dalla Roma contro la squalifica delle Curve quindi si è reso necessario usare una punizione ancora più esemplare. I tifosi giallorossi dopo la bruciante sconfitta contro gli azzurri in Coppa Italia, non sanno fare altro che intonare i soliti stupidi cori.

Peggio per loro perchè il big match di campionato Roma-Inter del primo marzo si giocherà con i tre settori dello stadio chiusi. Il giudice sportivo per la prima volta ha deciso di squalificare il settore Distinti che si aggiunge alla precedente squalifica delle due Curve per due turni di Campionato (uno già scontato contro la Sampdoria), ai prossimi cori non si esclude una squalifica di tutto lo stadio.

Leggi anche –> Cori contro Napoli in Roma-Sampdoria (Video)

Leggi anche –> Confermata la Squalifica alla Curva Sud della Roma

Tu vuò fà ‘o valdostano: il Napoletano a Torino in trasferta ad Aosta

Europa League, il Napoli si qualifica se

Biglietti Napoli-Swansea: prezzi, info e modalità di acquisto