Serie A, Tutti i Risultati della Dodicesima Giornata

Nella dodicesima giornata di serie A, si ferma la Roma capolista, che contro il Sassuolo non va oltre il pareggio. Due pareggi consecutivi per i giallorossi, contro compagini non di primissimo livello, sono la prova di quanto in questo campionato qualsiasi avversario va preso con la massima concentrazione.

Il big match era certamente quello che andava in scena allo “Juventus Stadium”, fra i bianconeri e il Napoli, entrambe appaiate a quota 28 punti, dietro solo ai capitolini. Vittoria per la compagine di Conte, che sblocca il punteggio dopo soli due minuti, grazie allo spagnolo Llorente, e aumenta il vantaggio nella ripresa, con una splendida punizione di Pirlo e un gran destro di Paul Pogba. Tre punti meritati visto il gioco espresso da Tevez e compagni durante l’arco del match, azzurri pericolosi soltanto in poche circostanze con Insigne e Higuain. Si conferma quarta forza del campionato l’Inter del nuovo proprietario Erick Thohir che batte 2-0 un Livorno nettamente inferiore sul piano tecnico e fisico rispetto agli avversari.

antonio conte

La Fiorentina, dopo la qualificazione conquistata in Romania in Europa League, battono i blucerchiati dell’ ex allenatore Delio Rossi: il solito protagonista è risultato essere Giuseppe Rossi, autore di una doppietta, e sempre più capocannoniere del torneo con 11 reti, staccando il granata Alessio Cerci. Si ferma il Verona, che dopo due vittorie consecutive cade a Genova contro i rossoblu di Gasperini. I veronesi sono comunque sesti in graduatoria, la migliore tra le neopromosse.

La Lazio, che non vince ormai da tre turni, viene fermata sul pari dal Parma dopo l’iniziale vantaggio del giovane Keita, giocatore interessante e da tenere d’occhio per il futuro. Il difensore Lucarelli mette però le cose a posto per gli emiliani. Ottima invece la prestazione dell’Atalanta: nonostante l’assenza del principale riferimento offensivo German Denis, i nerazzurri riescono a vincere nello scontro diretto con il Bologna di mister Pioli. Sprofonda il Milan, che non riesce a vincere in casa del Chievo: i clivensi in più di un’occasione mettono paura ai rossoneri. Ore decisive per Allegri, per la successione si fa soprattutto il nome di Inzaghi, attuale tecnico della Primavera.

Giuseppe Rossi

Nell’anticipo prima vittoria stagionale di Gigi De Canio con il Catania, grazie ad un rigore di Maxi Lopez: tre punti fondamentali per la zona “calda”, vista la posizione di classifica non ottimale degli etnei. Probabilmente la differenza l’ha fatta la maggiore motivazione da parte dei siciliani a portare a casa il bottino pieno rispetto ai friulani. Il Cagliari fa un bel balzo in avanti, dopo la vittoria per 2-1 con il centrocampista Conti sugli scudi ed autore di due reti con cui stende il Torino. Complice pausa per le nazionali il campionato riprenderà tra due settimane: per tante squadre questa pausa potrà servire per capire dove c’e’ da lavorare, e magari anche per recuperare giocatori importanti in vista delle prossime partite.

TUTTI I GOL DODICESIMA GIORNATA SERIE A