Scontri Tifosi Napoli-Legia Varsavia: 86 Daspo

Gli scontri tra tifosi del Napoli e del Legia Varsavia avvenuti nella città campana nei giorni scorsi ha portato il questore di Napoli a disporre 86 daspo nei confronti dei protagonisti della guerriglia ultras. Sono 76 i daspo già emessi a questi se ne sommano ulteriori 10 indirizzati ai 10 tifosi identificati come artefici degli scontri e quindi arrestati dalle forze dell’ordine.

I primi scontri tra tifosi del Napoli e del Legia si erano verificati mercoledì 9 dicembre alle ore 23.00 e avevano coinvolto diverse zone del capoluogo campano. Nonostante gli arresti effettuati sin da subito, altri scontri si sono verificati nel giorno della partita Napoli-Legia Varsavia, giovedì 10 dicembre. Il bilancio definitivo delle oltre 24 ore di guerriglia ultras è di 26 arresti. Questi riguardano 7 polacchi, che dovranno scontare 3 anni e un mese di carcere senza condizionale, 3 bulgari e 16 italiani. Due sono invece le persone denunciate e 86 i daspo disposti dal questore di Napoli Guido Marino.

[brid video=”22301″ player=”3006″ title=”NapoliLegia Varsavia scontri tra ultras. Sequestrati fumogeni e coltelli 10.12.15)”]

Leggi anche: