Sarri Conferenza Stampa, Ussi e Ordine Giornalisti contro il Napoli

Nella conferenza di sabato prima di Pescara-Napoli per Sarri ci saranno solo i giornalisti invitati dalla società.

Il comunicato con il quale si annuncia che sabato 20 agosto la conferenza stampa di Sarri alla vigilia di Pescara-Napoli sarà aperta solo ai giornalisti invitati dalla società fa scattare la protesta di Ussi e Ordine dei Giornalisti contro la società azzurra. Escludere i giornalisti “sgraditi” non è certo il modo migliore per iniziare la stagione, ma evidentemente al Napoli non interessa. E così prima l’Ordine dei Giornalisti e poi l’Ussi si sono fatti sentire con due comunicati molto forti.

L’Ordine dei Giornalisti della Campania, in collaborazione con il Sindacato Unitario, fanno sapere al Napoli che “… la partecipazione alle conferenze stampa, dell’allenatore o della Società, va sempre garantita a tutto il mondo dell’informazione, carta stampata, tv, radio e siti web. Ciò in ossequio al fondamentale principio democratico del pluralismo informativo e contro ogni forma di discriminazione”. A questa nota di protesta si aggiunge quella dell’Ussi che “…chiede un tempestivo e severo intervento della Lega Calcio ed al tempo stesso auspica sin da ora che i colleghi che avranno il privilegio di essere invitati, disertino le conferenze stampa in segno di solidarietà con i giornalisti meno graditi al Calcio Napoli ai quali sarà preclusa la possibilità di esercitare il proprio lavoro”.

Leggi anche: