Salernitana-Spezia 0-2: Risultato Finale

La Salernitana si inchina allo Spezia. I granata cadono alla terza giornata sotto i colpi dei liguri tra le mura amiche dello stadio Arechi. Rileggi la diretta scritta di CalciomercatoNapoli.

90′: E’ finita, vince lo Spezia per 2-0.

87’: Terzo cambio per lo Spezia, esce Calaiò ed entra Nenè.

85’: Eusepi dal dischetto sbaglia colpendo il palo a portiere spiazzato.

84’: Rigore per la Salernitana, tocca in area con il braccio Juande.

83’: GOL DELLO SPEZIA…Raddoppio della squadra ligure con Catellani che si inserisce bene e supera il portiere avversario.

78′: Espulso Bjelica.

67’: Secondo cambio per lo Spezia, esce Situm ed entra Catellani.

62’: Terzo cambio per la Salernitana, esce Pestrin ed entra Troianello.

59’: Ammonito Situm.

56’: Primo cambio per lo Spezia, esce Brezovec ed entra Errasti.

51’: Secondo cambio per la Salernitana esce Coda ed entra Eusepi.

Ore 16.08: E’ iniziato il secondo tempo.

Partita abbastanza brutta in questi primi 45 minuti con gli ospiti che hanno sfruttato alla meglio l’unico tiro in porta. Granata appannati visto che Gabionetta oggi non gira.

45′ + 3′: E’ finito il primo tempo, Spezia in vantaggio al riposo per 1-0.

45′: Tre minuti di recupero.

41′: Ammonito Calaiò.

38′: Primo cambio per la Salernitana, esce Lanzaro ed entra Trevisan.

34′: Ammonito Gabionetta.

20′: Ammonito Migliore.

14′: GOL DELLO SPEZIA…Passano in vantaggio gli ospiti con un gran tiro da fuori di Brezovex.

11′: Ammonito Pestrin.

Ore 15.05: E’ iniziata la partita.

Queste le formazioni ufficiali:

SALERNITANA (4-3-3): Terracciano, Colombo, Lanzaro, Schiavi, Rossi, Bovo, Pestrin, Sciaudone, Gabionetta, Donnarumma, Coda (Strakosha, Pollace, Franco, Trevisan, Perrulli, Empereur, Troianiello, Eusepi, Odjer). Allenatore: Torrente.

SPEZIA (4-3-3): Chichizola, Milos, Postigo, Terzi, Migliore, Juande, Canadija, Brezovex, Catellani,  Situm, Calaiò (Sluga, Valentini, Acampora, Da Silva, Cattellani, Rossi, Jon Errasti, Martic, Misic). Allenatore: Bjelica.

Arbitro: Saia di Palermo

Leggi anche:

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Cagliari-Avellino 2-1 Risultato Finale

Cagliari-Avellino 2-1 Video Gol, Highlights e Sintesi (2015-16)