Rooney in Cina, l’Offerta al Manchester United

Non si fermano le faraoniche offerte delle squadre del campionato cinese che ora bussano alla porta del Manchester United. Secondo alcune notizie di mercato, il Guangzhou Evergrande starebbe tentando Wayne Rooney con un’offerta da 42 milioni di euro l’anno. Chiare le parole di Mourinho: “Libero di farlo”.

Dal gol numero 250 con i Red Devils ad un possibile addio. Nell’ultimo turno di Premier League, il capitano del Manchester United ha realizzato su punizione la rete del pareggio contro il Liverpool. Un gol che gli ha permesso di scavalcare Sir Bobby Charlton e diventare, così, il miglior marcatore di tutti i tempi della storia del club inglese.

Ora però, il suo futuro non sembra essere così certo. Secondo la stampa inglese, infatti l’interesse del Guangzhou Evergrande sarebbe forte, tanto che la squadra cinese avrebbe offerto a Rooney un ingaggio faraonico: ben 42 milioni a stagione, più alto anche dello stipendio di Tevez che, allo Shanghai Shenhua, guadagna 38 milioni netti all’anno.

Mourinho: “Tocca a lui decidere”

Al possibile trasferimento in Cina di Rooney, risponde anche Mourinho che non si opporrebbe alla cessione. Ecco le parole dello Special One riportate dal “Sun”, famoso tabloid inglese: “Non saprei, tocca a lui decidere. Non voglio giudicare i giocatori che decidono di andare in Cina, anche perché è la loro vita, la loro carriera. Ci sono in ballo tanti soldi e può anche essere un’esperienza interessante. […] È stato un grande capitano ed è una grande persona, ma è la sua carriera e deve prendere la decisione con la famiglia”.