Cagliari-Napoli, Storia di una Rivalità che risale al 1997

E’ stato presentato come un derby Cagliari-Napoli dai giocatori e dall’allenatore sardo, ma a cosa e a quando risale questa rivalità. Vi proviamo a raccontare la storia di una gara che da parte isolana non è una semplice gara di calcio.

Tutto risale al 1997 quando il Cagliari fu chiamato allo spareggio contro il Piacenza per non retrocedere in Serie B. Era il 15 giugno e i tifosi napoletani, la partita si sarebbe giocata al San Paolo, si schiera a favore dei piacentini che effettivamente vinsero la gara condannando i sardi alla retrocessione. Da allora la rivalità è arrivata a picchi altissimi.

Ogni gara giocata al Sant’Elia non è mai stata una semplice partita ma una vera e propria battaglia fuori e dentro al campo. La tensione è sempre stata altissima e questo succederà anche oggi all’ora di pranzo. Sul tema è voluto intervenire con una lettera anche Angelo Forgione che è uno dei più strenui difensori della napoletanità che ha scritto: “Sarebbe ora di abbassare i toni e far fronte avverso alla supremazia storica del calcio settentrionale. Le tifoserie delle uniche due squadre ‘terrone’ ad aver vinto lo scudetto, se non abbracciarsi, dovrebbero rispettarsi, non detestarsi”. Un  auspicio che chissà se sarà raccolto dai protagonisti.

Cagliari-Napoli, Rastelli: “Dobbiamo dare l’anima”

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Cagliari-Napoli, Streaming Diretta Gratis

Cagliari-Napoli: Formazioni Ufficiali