Rinnovo Insigne-Napoli: De Laurentiis pronto a riaprire la trattativa

È ormai solo questione di settimane, il Napoli è deciso a rinnovare il contratto a Lorenzo Insigne e il giocatore potrebbe venire incontro alla società

L’eurogol contro il Real Madrid ha dato una ulteriore scossa alla trattativa sul rinnovo di Lorenzo Insigne. Il Napoli ha ritrovato il suo pupillo e Aurelio De Laurentiis, che ne ha elogiato le capacità proprio a conclusione del match del Bernabeu, non è intenzionato a privarsene ed è pronto a riprendere il discorso relativo al rinnovo del contratto rimasto in sospeso per troppo tempo.

La fumata bianca è attesa per il mese di marzo. In questo momento De Laurentiis si trova negli Stati Uniti per impegni lavorativi e solamente al suo rientro potrà occuparsi della questione “Lorenzo Insigne”. La richiesta del giocatore è ormai nota (5 milioni di euro), ma se l’entourage dello scugnizzo non sembra disposto a fare alcuno sconto al Napoli, la volontà di Insigne potrebbe risultare decisiva per il raggiungimento di un’intesa che – entrambe le parti si augurano – possa giungere quanto prima.

Nelle ultime partite Insigne ha saputo dire la sua in campo. Un’esplosione che trova il culmine al Bernabeu con un gol “magnifico”, degno di quel Lorenzo che tutti aspettavano. Un gol per riprendersi il Napoli perché, secondo quanto si apprende da La Gazzetta dello Sport, l’attaccante non sembra intenzionato a lasciare la squadra partenopea e proprio questa potrebbe essere la leva giusta per arrivare al rinnovo.

Lorenzo Insigne

Non c’è molta fretta perché l’attuale contratto di Lorenzo Insigne scadrà nel 2019, ma c’è la volontà, da parte di entrambi, di chiudere una trattativa avviata la scorsa estate e rimasta in sospeso per un periodo sin troppo lungo. Se ne riparlerà tra circa tre settimane, probabilmente dopo Napoli-Real Madrid, sicuramente quando De Laurentiis farà ritorno in Italia dagli Stati Uniti. È tempo di pensare ai dettagli e l’accordo potrebbe non essere poi così distante.