Real Madrid o Inter? Mourinho: “San Siro più Caldo del Bernabeu”

Un altro gesto d’amore per l’Inter ed il suo popolo, mai dimenticato, ma anche un’altra frecciata alla compagna dei giorni d’oggi, il Real Madrid e il suo “ambiente”.

La vita di Josè Mourinho sulla panchina dei “Bianchi” è fatta di molti risultati, una sfida eterna (ed ultimamente meno impari con il Barcellona) e molti “attriti” interni. Messaggi sibillini ed urticanti…a todos. Pure ai tifosi delle merengues accusati, e non una volta, di essere “freddi”. Lo ha ribadito, il tecnico di Setubal. Usando pure l’ironia quando, a chi gli faceva notare dopo Real- Borussia di Champions qualche vuoto sugli spalti, ha risposto secco: “Non sono io il responsabile della crisi economica in Spagna e in tutta Europa”.

mourinho allenatore

Diretto come un treno nel travolgere le critiche e rispondere al “fuoco” mediatico. E se i più ottimisti prevedevano (quelli che forse meno lo conoscono) il dietrofront trincerato dietro un banale “avete interpretato male”, hanno presto cambiato idea. E indirizzo.

Il portoghese “Diario Economico” gli offre l’assist e lo “Special One” incalza. Conferma, se ancora ce ne fosse bisogno. Stadi? “ Scelgo San Siro per giocare in casa, è uno stadio che ti assicura un supporto unico”. Ecco la freccia d’amore, colorata di nerazzurro, e l’altra, bianca, sul bersaglio mica nuovo. A Milano staranno gongolando, ricordando, sognando, magari, di rivedere sulla panchina l’uomo del “triplete” e rendere tutti, lui compreso(?), felici e contenti. E a Madrid? Come prenderanno l’ennesimo paragone perso?