Rassegna Stampa SSC Napoli 11 novembre 2013: le prime pagine dei quotidiani

Juve sì, cori no”, il Corriere dello Sport apre con la sfida di ieri sera tra Juventus e Napoli e sottolinea: “Napoli battuto 3-0, ma il tifo razzista guasta la festa. Primo gol in fuorigioco”. Di spalla tre richiami sulle altre partite di ieri: “Allegri è appeso a un filo”, “Rossi licenzia Rossi” e “Che Conti! Il Cagliari si rilancia”. Poi in alto: “Vergogna ultrà” in riferimento al derby farsa a Salerno: “La Nocerina cede al diktat e resta apposta in 6, gara sospesa: rischia la retrocessione”. Sotto l’apertuta un richiamo sul calcio estero: “Van Persie abbatte l’Arsenal. Crollo City”.

La Gazzetta dello Sport apre sul big match dello Stadium e titola: “Che Juve Tremenda”. Poi spiega: “I bianconeri riaprono i giochi con una grande prestazione (3-0). Ancora in gol Llorente che però è in fuorigioco, Pirlo e fenomeno Pogba. Cori razzisti, la curva rischia due turni. I napoletani lanciano oggetti: quattro feriti”. Di spalla l’altro campionato: “Solo pari col Chievo. Ma Galliani assicura: Avanti con Allegri”, “Doppietta di Pepito Rossi. La Fiorentina a tutto gas”, “Inter, l’attacco migliore 29 reti in dodici gare” e “Genoa spettacolo, Verona ko. Cagliari e Atalanta con grinta”. In alto: “Minacce ultrà, derby vergogna”.

Tuttosport titola “Mostruosi” e quindi scrive: “Llorente, Pirlo e Pogba: la Juve demolisce il Napoli”. Sotto l’apertura: “Berardi, che regalo alla sua Juve”. Quindi tre richiami: “Milan, solo pari. Ormai Allegri è appeso a un filo”, “Toro, brutto ko ma Padelli non è l’unico colpevole”, e “La Nocerina cede al ricatto ultrà. Partita sospesa”.

corriere gazzetta dello sport tuttosport

Leggi anche — > Juventus-Napoli 3-0 Video Gol, Highlights e Sintesi (Llorente, Pirlo, Pogba)

Leggi anche — > Video Minacce ai calciatori: Salernitana-Nocerina sospesa

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Juventus-Napoli 3-0, le Foto dei Tifosi Napoletani allo Stadium

Juventus-Napoli 3-0, le magie del fuoriclasse arbitro Rocchi