Pronostici e Consigli Scommesse 13a giornata Serie A: quote e puntate

Eccoci di nuovo all’appuntamento oramai solito con le sezione di quote & scommesse consigliate da CalcioMercato Napoli. Dopo quasi 15 giorni di sosta per via degli impegni delle Nazionali, ritorna il calcio giocato domenicale e non, visti gli anticipi e posticipi della tredicesima giornata di Serie A, spalmati tra sabato e lunedì, addirittura.

Si comincia con il primo match di giornata che vede affrontarsi Verona e Chievo, in un derby ad alta tensione. Stessa città ma due modi opposti di vedere il calcio e la classifica soprattutto, dati punti di differenza e una situazione praticamente agli antipodi. Il Verona di Mandorlini, in casa, è una macchina da guerra avendo ottenuto quasi esclusivamente solo vittorie e potendo contare su di un gruppo forte che viaggia sulle ali dell’entusiasmo, visti i 22 punti conquistati sino ad ora. Il Chievo, invece, occupa l’ultima posizione e ciò ha fatto sì che dopo lo scialbo pareggio in casa con il Milan, vi fosse il cambio tecnico con Corini a sostituire il mai troppo convincente Sannino. Considerando la spinta emotiva data dal nuovo allenatore ed il fatto che si tratti comunque di un derby cittadino, puntiamo su un più sicuro 1X.

Rimaniamo ancora al sabato con l’anticipo serale di Milan-Genoa, partita che si giocherà in parallelo a quella del San Paolo tra Napoli e Parma. La vittoria ai rossoneri manca da ben 4 turni quando gli uomini di Allegri si imposero per 1-0 sull’Udinese e questo dato basta ed avanza per far capire il momentaccio che stanno passando un pò tutti in quel di Milano. Il ritorno di Balotelli sarà fondamentale ma sarà ancor più importante partire con il piglio giusto e con l’atteggiamento consono ad una squadra del blasone del Milan. Di contro, ci sarà il Genoa guidato da Gasperini che, dal suo ritorno in rossoblu, ha macinato tanti e tanti punti soprattutto tra le mure amiche. Puntiamo però tutto sulla voglia di rivalsa dei rossoneri che vorranno a tutti i costi cominciare ad accorciare la distanza con le prime posizioni per dar via ad una ricorsa quasi impossibile al terzo posto. 1.

Passiamo ai match domenicali. Nessun lunch match ma direttamente partite alle 15, come forse apprezzeranno i nostalgici degli anni novanta. Si parte con Livorno-Juventus. I bianconeri avranno un bel numero di defezioni soprattutto in difesa e di conseguenza, la formazione sarà quasi obbligata. Nicola, dal canto suo, dovrà comunque fare a meno di Paulinho, giocatore che si è rivelato fondamentale fino ad ora ed ecco perché immaginiamo possa essere una partita avara di gol, puntando, quindi, su di un UNDER 2,5.

Antonio Conte Juventus

Si continua con Sampdoria-Lazio e Sassuolo-Atalanta. I doriani, che hanno da poco cambiato tecnico con Mihajlovic che ha preso il posto di Delio Rossi, affronteranno una Lazio assai ridimensionata quest’anno che sta accusando i rendimenti assai altalenanti di due pilastri come Hernanes e Klose. Scherzo del destino, ha voluto che la prima panchina blucerchiata per l’ex terzino serbo, fosse proprio contro i biancocelesti, squadra nella quale ha militato per tanti e tanti anni raggiungendo i successi più importanti da calciatore. Altra sfida molto equilibrata potrebbe essere disputata al Mapei Stadium di Reggio Emilia dove un Sassuolo mai troppo convincente affronterà un Atalanta posizionata nel centro classifica, al pari di squadre come Milan o Lazio. I nero verdi vorranno di certo provare a strappare i tre punti ma non sarà facile contro la squadra di Colantuono, difensivamente compatta e tra le meno penetrate del campionato. X in entrambi i match.

Ecco quindi che arriviamo ad Udinese-Fiorentina, una sfida da tripla visto il momento positivo dei viola contrapposto a quello abulico, in termini di punti, degli uomini di Guidolin. Le due squadre, praticamente al completo, potrebbero dar vita ad un match entusiasmante come accadeva verso la metà degli anni novanta, in cui capitava più e più volte che il numero dei gol complessivi della gara, superasse le 3/4 reti. “Corsi e ricorsi storici“, direbbe Gianmbattista Vico ed ecco perché puntiamo su GOL.

Montella allenatore Fiorentina

Chiude la giornata di domenica ed anche il nostro bollettone, la partita al Dall’Ara tra Bologna ed Inter delle 20.45. I rossoblu non hanno di certo cominciato alla grande questo campionato vista la posizione in classifica e il solo punto di vantaggio sulla terz’ultima in classifica. Molti ex tra le due squadre ma con un Mazzarri come al solito ingolosito dall’opportunità d’accorciare la classifica nei confronti del suo vecchio Napoli, al momento terzo. La freschezza dei nerazzurri e il divario tra le due rose, ci fanno propendere per un 2.

VERONA – CHIEVO                 1X

MILAN – GENOA                      1

LIVORNO – JUVENTUS        UNDER 2,5

SAMPDORIA – LAZIO            X

SASSUOLO – ATALANTA     X

UDINESE – FIORENTINA    GOL

BOLOGNA – INTER                 2

Puntando 4 euro, se ne possono vincere ben 555!!!