Porto-Napoli, in Europa League con qualche certezza in più

La vittoria contro la Roma ha senza dubbio trasmesso una ventata di ottimismo a tutto l’ambiente partenopeo. Il Napoli non ha disputato una grande partita è vero, ma ha vinto, ed è senz’altro un segnale positivo per il morale degli azzurri che affronteranno il Porto negli ottavi di finale di Europa League.

L’undici di Benitez è atteso da un test altamente probante che, senza dubbio, darà indicazioni importanti e conferme per il futuro. D’altronde arriva anche un’altra nota nota lieta, che fa ben sperare, ed è quella di una difesa più solida rispetto ai precedenti incontri. Il tecnico partenopeo sta registrando anche i meccanismi della retroguardia rendendo la squadra più equilibrata.

Un esempio su tutti è la crescita di rendimento di Federico Fernandez, calciatore in cui lo spagnolo ha creduto molto. A dispetto delle prestazioni iniziali non proprio brillanti, l’argentino è cresciuto tantissimo e il merito è anche di Rafa Benitez. Il tecnico sta facendo un ottimo lavoro e i presupposti per creare una squadra importante e competitiva ci sono. Al Napoli serve soltanto tranquillità, anche perché ottenere risultati in così poco tempo sarebbe complicatissimo, e un po’ di fortuna. Neanche l’elevato numero di infortuni ha infatti aiutato gli azzurri nella corsa al campionato.

TUTTE LE NOTIZIE SU PORTO-NAPOLI