Palermo-Napoli 0-3, Sarri: “Padroni della partita”

Vittoria convincente del Napoli al Barbera. Sarri commenta così la conquista dei tre punti importanti per il campionato

Ha parlato Maurizio Sarri nel post gara di Palermo-Napoli vinta dagli azzurri per 3 a 0. Visibilmente soddisfatto il tecnico toscano ha così commentato la vittoria ai microfoni di Mediaset Premium: “Siamo stati padroni della partita dall’inizio alla fine. Non abbiamo concesso neanche un contropiede al Palermo che ha impostato la gara proprio per colpirci in questo modo. Il lavoro grosso l’abbiamo fatto nel primo tempo. Però non mi è piaciuto che quando andavamo al cross c’era solo Milik in area, mentre nella ripresa la cosa è cambiata”.

Fioccano le domande dagli studi Mediaset per il mister azzurro che commenta così il turn over applicato al Barbera: “Ho fatto giocare chi ritenevo più adatto alla gara. Ho visto qualcuno stanco a causa degli impegni delle nazionali ed ho preferito far giocare chi era più riposato. Sono stato contento di mettere Maggio dal primo minuto sta dimostrando grande impegno”. Il tecnico toscano poi elogia anche Callejon autore della doppietta che ha chiuso definitivamente la sfida con il Palermo: “E’ fondamentale per noi dal punto di vista tattico. Certo non gli possiamo chiedere un gol a partita, ma lui ha dei periodi in cui realizza dei gol. Può segnare diversi gol in più dell’anno scorso, ma non è l’attaccante d’area di rigore”. 

Infine su Insigne apparso un po’ svogliato nel primo tempo: “Nell’ultima settimana ho visto un cambiamento del ragazzo sia fisico che mentale. Stasera ho rivisto l’Insigne dell’anno scorso, che tornava in difesa. Nelle prime due giornate non era così”.

Leggi anche: