Nuovo Stadio San Paolo, De Magistris: “Pronto ad incontro con De Laurentiis”

Il sindaco di Napoli Luigi De Magistris è pronto ad un incontro con il patron del Napoli Aurelio de Lurentiis per definire il futuro dello Stadio San Paolo. A dichiararlo il primo cittadino, commentando le dichiarazioni del presidente della formazione azzurra.

“Con il presidente De Laurentiis ci possiamo sedere al tavolo anche stasera”. Superato lo scoglio del certificato di agibilità della struttura, la comune sfida ora “è fare il nuovo stadio”. Senza esitazioni il sindaco precisa che “sono una persona seria e ho detto che si farà. Ora però bisogna risolvere la transazione che ci vede, caso raro, creditori. Poi si fa la convenzione e bisognerà seguire cosa si fa per gli altri stadi”. Tutti al lavoro per regalare un volto nuovo e più conforme con il calcio moderno alla struttura di Fuorigrotta, consegnata alla società nel 1959.

foto manto erboso stadio napoli

 “La cornice giuridica è un dettaglio importante – ha continuato il primo cittadino-, bisogna darlo nel rispetto delle leggi. Il problema sono i quattrini, è come comprare o vendere un giocatore. Bisogna vedere se ci sono imprenditori che investono. Siamo già venuti incontro al presidente, che ha mostrato avversione sulla possibilità di costruirlo altrove. Ho ritenuto giusto dare priorità alla sua preferenza. Ma ora bisogna vedere chi ci mette i soldi e non è un tema secondario. Si farà una procedura di evidenza pubblica”.

Leggi anche –> Stadio San Paolo, De Laurentiis insiste: “Lo costruisco a Caserta”. E’ scontro
Leggi anche –> Stadio San Paolo di Napoli, De Laurentiis e de Magistris: scontro sulla vendita