Napoli-Young Boys, i tifosi disertano: in 10mila al San Paolo

Sarà un San Paolo deserto questa sera per la partita tra Napoli-Young Boys valida per la quarta giornata della fase a Gironi dell’Europa League. Secondo i dati di vendita dei biglietti, che sono acquistabili ancora nella giornata di oggi, dovrebbero essere circa diecimila le presenze all’arena di Fuorigrotta. Un dato negativo che segue ai numerosi fatti registrare quest’anno dagli azzurri e che è legato a una serie di fattori. Primo fra tutti quello relativo alla partenza a rallentatore degli uomini di Benitez che ha spento gli ardori dei napoletani che pure avevano affollato l’impianto sportivo nella notte di agosto dei preliminari di Champions League.

L’Europa League che non tira essendo considerata una Coppa dove far giocare le seconde linee, ma da non dimenticare altri due fattori determinanti: la scarsa comodità presente al San Paolo con servizi igienici al limite del collasso e sediolini inesistenti. E poi la televisione: stasera la gara andrà in diretta in chiaro su Italia 1 e questo favorirà molte persone a restare sedute comodamente sulla poltrona per assistere alla gara contro gli svizzeri. Una serie di circostanze che farà cadere il record negativo detenuto nella sfida contro lo Sparta Praga (14mila presenze), stasera ce ne saranno molto di meno di tifosi azzurri a Fuorigrotta.

NAPOLI-YOUNG BOYS: TUTTE LE NOTIZIE

VIDEO: CON LA ROMA FU TUTTA UN’ALTRA STORIA

[fvplayer src=”http://www.calciomercato.napoli.it/wp-content/uploads/2014/11/callejon.mp4″ width=”640″ height=”420″ autoplay=”true” embed=”true” mobile=”http://www.calciomercato.napoli.it/wp-content/uploads/2014/11/callejon.mp4″ ad=”http://adx.4strokemedia.com/www/delivery/fc.php?script=apVideo:vast2&zoneid=610″ ad_skip=”yes”]

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Napoli-Young Boys, le Formazioni de Il Corriere dello Sport

Napoli-Young Boys, le Formazioni de La Gazzetta dello Sport