Napoli-Verona: Precedenti e Statistiche

Nel campionato stanno ormai per scorrere i titoli di coda, la 38^ giornata di Serie A è ormai alle porte e il Napoli si prepara ad affrontare in casa il Verona che all’ottavo posto a pari punti con il Milan, spera nel miracolo Europa League. Napoli-Verona sarà una partita insolita: per via della squalifica imposta al San Paolo gli spalti saranno popolati da bambini e studenti ai quali gli uomini di Benitez cercheranno di regalare una splendida serata.

A tal proposito i precedenti sembrano promettere bene al Napoli che ha incontrato il Verona in 24 match di Serie A divisi in 16 vittorie dei partenopei, 5 pareggi e 3 vittorie dei veneti. Gli ultimi tre precedenti vedono ancora il Napoli nettamente favorito con tre vittorie su tre di cui l’ultima disputatasi nella stagione 2000/01 e che si concluse sul 2-0 grazie ai gol di Pecchia e Amauri. L’ultima vittoria dell’Hellas Verona risale invece al 1982/83, il match si concluse sull’1-2 e le reti furono firmate da Fanna (doppietta) e Pellegrini. Alla stagione 1986/87 risale, invece, l’ultimo pareggio tra Napoli e Verona.

Tornando all’attuale stagione e considerando la classifica marcatori la situazione non cambia. Seppure la classifica sia dominata da Luca Toni, autore di 20 gol, il Napoli la fa da padrone grazie alle reti realizzate da Higuain, 17, Callejon, 14, e Mertens, 9. Le cose sembrano equilibrarsi tenendo presente la classifica assist, dove in prima posizione troviamo Romulo con 8 assist vincenti, seguono Higuain e Toni a 7, Insigne e Hamsik a 5.

Leggi anche-> Napoli-Verona, arbitra Pairetto di Nichelino

Leggi anche-> SSC Napoli, allenamento a porte aperte prima della sfida al Verona

Leggi anche-> Napoli-Verona, San Paolo aperto a 10mila studenti

Napoli-Verona, designato l’arbitro Pairetto di Nichelino

Calciomercato Napoli, Gilardino nella lista dei vice-Higuain