Napoli-Sparta Praga, Benitez: “Ci sarà il turn over”

Se era solo una possibilità oggi il turn over per la sfida di Europa League tra Napoli-Sparta Praga è stato confermato dal tecnico azzurro Rafael Benitez in conferenza stampa. L’allenatore spagnolo ha così introdotto la necessità di operare determinati cambi rispetto alla squadra titolare: “Il turn over va fatto, il numero dei giocatori coinvolti non lo so. Se vinciamo diranno che abbiamo fatto il turn over perfetto”. Così potrebbero restare fuori Higuain che ha subito una botta al piede domenica e Jorginho che è invece affaticato. Ma il Napoli punta all’Europa League sempre tanto bistrattata? “Il primo obiettivo in Europa è passare il girone e quindi dobbiamo vincere la prima partita domani, contro una squadra forte che gioca ogni anno nelle coppe”, ha risposto il tecnico.

Facendo un passo indietro e andando a vedere come sta il Napoli dopo la sconfitta all’esordio casalingo contro il Chievo, Benitez ha sottolineato: “La squadra sta molto meglio dopo i test che abbiamo fatto. Lo scorso anno dopo il ritiro in estate, siamo arrivati a fine stagione con la benzina giusta per vincere anche un trofeo”. Su eventuali processi alla squadra e a lui stesso Benitez non ne vuole sentire parlare: “Tre mesi fa i risultati erano fantastici, quest’anno ho letto con sorpresa che dopo due partite è l’inizio peggiore degli ultimi 4 anni. Dipende dai messaggi che vengono mandati, i tifosi lo hanno capito e ci sono stati vicini al San Paolo”. Ma domani conta solo vincere pe ripartire.

Leggi anche:

NAPOLI-SPARTA PRAGA: TUTTE LE NOTIZIE