Il Napoli si qualifica ai quarti di Champions se…

La sconfitta per 3-1 del Bernabeu complica un po' il discorso qualificazione ai quarti del Napoli

Si è appena concluso il match d’andata degli ottavi di finale ed è già tempo di pensare al prossimo turno. Il Napoli si qualifica ai quarti di Champions League se nel match di ritorno contro il Real Madrid, al San Paolo otterrà una vittoria, ma non una vittoria qualsiasi. 3-1 è infatti il risultato finale di Real Madrid-Napoli, ma quali sono le combinazioni vincenti per gli azzurri?

Per poter staccare il pass per i quarti di finale di Champions League, il Napoli dovrà per forza vincere. In caso di pareggio, visto l’esito del match disputato al Bernabeu, passerebbe la squadra di Zidane e ovviamente ciò si ripeterebbe anche in caso di sconfitta dei partenopei. Al Napoli servirà vincere e soprattutto subire al massimo un gol, non uno in più.

Napoli-Real Madrid potrà concludersi 2-0, 4-1, ma non potrà concludersi 4-2 perché in caso di parità di reti siglate tra casa e trasferta, i gol segnati fuori dalle mura amiche varranno doppi e ad avere la meglio saranno i madrileni. La squadra azzurra non otterrà la qualificazione ai quarti di Champions neppure in caso di vittoria per 1-0.

Insomma il Napoli si qualifica ai quarti di finale di Champions League se vince non incassando alcun gol con punteggio superiore all’1-0 (dal 2-0 in poi) o incassando un gol con punteggio superiore al 4-1. Nel caso in cui i partenopei dovessero incassare 2 gol dovrebbero vincere con tre gol di scarto. Se invece la sfida del San Paolo dovesse concludersi 3-1, si andrebbe ai supplementari ed eventualmente ai rigori.