Napoli-Sassuolo, Sarri: “Partita durissima”

E’ appena terminata la conferenza di Sarri in vista di Napoli-Sassuolo: il tecnico si aspetta una partita durissima.

Ecco le sue parole: “Rispetto alla gara dell’andata abbiamo lavorato molto, noi eravamo in costruzione e loro invece un gruppo consolidato. Dopo quel ko dissi che saremmo arrivati nei primi sei, molti ridevano ed invece siamo forti. Il Sassuolo ha vinto contro Juventus ed Inter, ha pareggiato con Roma e Fiorentina e per noi è una prova difficile contro un avversario pericoloso, in una situazione che dopo l’Inter abbiamo fallito. Domani è una gara difficile anche senza commettere errori. Bisognerà essere poco appagati, poco contenti di quanto fatto e determinati su quello che c’è da fare”. Riferimento a Bonucci, che considera il Napoli favorito: “Non ce ne può importare di meno. Bonucci fa il suo lavoro, io faccio il mio. Io in tempi non sospetti ho detto che la Juventus è la favorita con quattro scudetti di fila, la finale di Champions ed un budget nettamente superiore a tutti“.

Su Gabbiadini: “Gabbiadini per noi è fondamentale, io lo vedo più punta che da esterno anche se in alcuni momenti può farlo anche se il problema è togliere un giocatore d’equilibrio come Callejon. E’ un’opportunità da avere, importante, anche se Manolo da quel brutto infortunio con la nazionale non sta ancora benissimo. Ieri pure s’è fermato, sente ancora dolore alla caviglia. Spero si possa risolvere perchè ci sarà bisogno di lui. Volevo far entrare Chiriches a Frosinone, ma poi non ho voluto cambiare troppi difensori in una volta“.

 

NAPOLI-SASSUOLO: TUTTE LE NOTIZIE

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Calciomercato Napoli, Sarri: “Tante le notizie False”

Derby Avellino-Salernitana, Torrente: “Vogliamo vincere”