Napoli-Roma (Coppa Italia), 4 diffidati e l’arbitro fiorentino

Quando si dice conflitto di interessi. E’ quello che potrebbe succedere questa sera visto che la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Napoli e Roma sarà arbitrata da Rocchi di Firenze. Certo un arbitro come tanti che può fare bene o sbagliare, d’altronde è un uomo, ma un aspetto però non è stato assolutamente curato, potrebbe destare molti sospetti, nello scegliere proprio lui per dirigere l’importante match di questa sera.

Infatti Rocchi è fiorentino e ieri sera guarda caso proprio i viola hanno battuto nell’altra semifinale di Coppa l’Udinese e sono approdati in finale. Ora Rocchi potrebbe decidere già la finale visto che non potrà arbitrarla essendo della stessa sezione di una delle formazioni impegnate il prossimo 3 maggio all’Olimpico. E come potrebbe farlo? Ma facile colpendo le due squadre che si confrontano questa sera e dimezzandole dei diffidati.

Se la Roma ha solo calciatori a rischio, Benatia e Florenzi, la situazione si fa molto più complicata per il Napoli e i casi di approdo in finale potrebbe creare più di un problema a Rafael Benitez. Sono quattro i calciatori azzurri che rischiano di stare fermi nell’ultimo turno di Coppa Italia: Inler, Jorginho, Higuain e Albiol. Insomma quattro titolarissimi. Certo la nostra analisi viene fatta prima della gara, assolutamente non vogliamo destare sospetti sulla professionalità dell’arbitro fiorentino, ma  forse era meglio mandare un’altra giacchetta nera al San paolo così da sgomberare definitivamente il campo da tutti i possibili dubbi.

Leggi anche — > Napoli-Roma (Coppa Italia): arbitra Rocchi di Firenze

Leggi anche — > Fiorentina-Udinese 2-0 (Coppa Italia) Video gol, Highlights e Sintesi

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Rassegna Stampa SSC Napoli 12 febbraio 2014: le prime pagine dei quotidiani

Come vedere Napoli-Roma (Coppa Italia) in Streaming