Il pareggio del Napoli a Bergamo per come è andata la partita ha lasciato l’amaro in bocca. Abbiamo visto però un Napoli diverso in queste ultime due partite, un Napoli sicuramente positivo. Gli azzurri hanno ritrovato l’intensità sia agonistica che di gioco, un ottimo segnale in vista del big match di domani contro la RomaCalciomercato.Napoli.it vi propone il consueto appuntamento settimanale dedicato all’analisi della partita della squadra azzurra.

Il tecnico dei giallorossi Garcia ha qualche problema di formazione, soprattutto nel reparto difensivo, per le assenze di Astori e Maicon. Il francese dovrebbe schierarsi con un 4-3-3 più coperto con Florenzi titolare al posto del più offensivo Ljajic, al fianco di Totti e Gervihno. La Roma verrà al San Paolo a giocarsi la partita, ma la chiave tattica del match sarà sicuramente nelle ripartenze del trio d’attacco della squadra capitolina. Altro leitmotiv della gara sarà la posizione di Totti finto centravanti per non dare punti di riferimento alla difesa azzurra e consentire gli inserimenti sia dei centrocampisti che degli attaccanti.

Per Rafa Benitez non ci sono dubbi particolari per la formazione iniziale, rispetto a Bergamo rientrerà Insigne al posto di Mertens, mentre a centrocampo l’unico dubbio è il ballottaggio tra Inler e Jorginho. Il Napoli per ottenere i tre punti deve giocare una gara perfetta in tutti i reparti, la difesa non può permettersi cali di concentrazione come ci ha abituato in questo inizio di campionato. La mossa di Benitez sarà quella di sfruttare il punto debole della Roma che è sugli esterni, Torosidis ed Hobelas infatti se attaccati vanno in difficoltà.

Il resto dovrebbe farlo il San Paolo dando la giusta carica agli azzurri, per una partita che si preannuncia ad altissimo coefficiente di difficoltà. Vincendo il Napoli non solo accorcerebbe in classifica sulla stessa Roma, ma psicologicamente acquisterebbe la fiducia e la carica necessaria per affrontare al meglio il campionato.

Leggi anche: