Napoli-Real Madrid, Misure di Sicurezza per proteggere i Tifosi Ospiti

Misure di sicurezza rafforzate al San Paolo domani sera per l’arrivo dei tifosi del Real Madrid che assisteranno alla gara di Champions League contro il Napoli.

L’evento Napoli-Real Madrid deve essere ben tutelato e così anche dal punto di vita della forza pubblica c’è un dispositivo ben studiato per evitare che ci possano essere atti contrari al buon senso e che possano macchiare una serata di sport, grande calcio, in qualcosa di diverso. Il mattino in edicola questa mattina anticipa quello che succederà sul fronte domani sera nella zona di Fuorigrotta e scrive: “Per quanto imponenti siano le misure destinate a garantire l’ordine pubblico dentro e fuori lo stadio San Paolo in occasione della partitissima tra Napoli e Real Madrid, in Questura c’è ottimismo”.

polizia

I NUMERI DELLE MISURE DI SICUREZZA

E infatti i numeri sono quasi da record visto che fuori e dentro lo stadio saranno impiegati 700 agenti delle forze dell’ordine così da garantire un pre e un post gara tranquillo tanto per i tifosi di casa quanto per gli ospiti. Inoltre sono stati mobilitati anche gli agenti agenti del Reparto mobile, della Digos, dei vari commissariati e dell’Ufficio prevenzione generale, oltre ai militari del Battaglione Campania dell’Arma e del Pronto impiego delle Fiamme Gialle. Un dispositivo che dovrebbe garantire la tranquillità massima a i circa 1400 tifosi che arriveranno a Napoli dalla Spagna.

Scritto da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Intimidazione a Mimmo Malfitano, il Comunicato de La Gazzetta dello Sport

Napoli-Real Madrid, tanti ex Azzurri al San Paolo da Careca a Francini