Napoli-Real Madrid, Hamsik: “L’urlo Champions si sentirà fino a Torino”

Il capitano si aspetta un aiuto concreto da parte dei tifosi azzurri.

Non poteva mancare il capitano Marek Hamsik in conferenza stampa della vigilia di Napoli-Real Madrid. E da vero condottiero non si è tirato indietro indicando la grande serata che si vivrà domani al San Paolo con l’urlo Champions che si sentirà fino a Torino.

Il capitano non vede l’ora di scendere in campo e confrontarsi contro i super campioni del Real Madrid e già pensa alla bolgia che ci sarà sugli spalti del San Paolo: “Andiamo in campo facendo del nostro meglio. Sarà una grande serata, la aspetta tutta la città. L’urlo Champions si sentirà fino a Torino”, ha detto nella conferenza stampa della vigilia della gara che vale per il ritorno degli Ottavi di Champions League. Ma cosa serve per vincere questa gara? “Non siamo una squadra che sa gestire, dobbiamo andare in campo ed attaccare, stando attenti dietro perché siamo indietro di due reti. Non la immagino, ma in casa non sbagliamo quasi mai e daremo il massimo”, ha risposto lo slovacco.

VITTORIA CONTRO LA ROMA FONDAMENTALE

All’andata ci ha pensato Diego Armando Maradona a caricare la squadra questa volta ci sarà un San Paolo da brividi a spingere gli azzurri: “Lo apprezziamo molto, vederlo è sempre una gioia. Ora è il ritorno e aspettiamo l’aiuto dei tifosi che sono speciali e ci daranno una grande carica, sarà il 12esimo uomo”. Poi Hamsik allarga la sua veduta anche al di là del Real Madrid e parla del periodo negativo che forse si è concluso dopo la vittoria contro la Roma sabato scorso: “E’ stato molto importante, ci serviva la vittoria per la classifica, ora abbiamo accorciato per il secondo posto e la lotta è aperta, vogliamo tornare in Champions”.