Napoli-Parma 0-1, Donadoni: “La Juventus è più forte”

Umori agli antipodi quelli di Napoli e Parma dopo la partita nell’anticipo della tredicesima giornata di Serie A. La sconfitta per 1-0, da un lato, per gli azzurri, rimette tutto in discussione e non mette di certo nelle migliori condizioni psicologiche la squadra in vista del prossimo e delicato match di coppa contro il Borussia Dortmund. Dall’altro, però, esalta un Parma che ha disputato una grande gara e che raccoglie tre punti importanti che li lancia verso le zone alte della classifica.

Il tecnico gialloblu Roberto Donadoni è naturalmente felice ed in conferenza stampa ha così dichiarato: “Abbiamo vinto meritatamente, affrontando una grande squadra, sapendo soffrire in alcuni momenti, ma non rinunciando mai a giocare. Siamo felici, ma il merito è dei ragazzi. Tutti hanno messo lo spirito giusto in campo, ad esempio Gargano è rimasto in campo nonostante uno stiramento e questo atteggiamento ripaga sul morale e la convinzione“.

Gargano Parma

Una partita gestita nel migliore dei modi sia nel primo che nel secondo tempo ma con qualche errore di troppo come da lui stesso affermato: “Nel primo tempo abbiamo concesso qualcosa sulle uscite, proprio perchè provavamo ad impostare e gli abbiamo concesso delle situazioni. Abbiamo sofferto più quando ce l’avevamo noi il pallone che quando ce l’avevano loro, abbiamo favorito noi le loro occasioni pericolose“.

Infine, una valutazione su questo Napoli e sulle concorrenti allo scudetto: “Al di là della gara di stasera, la Juventus ha qualcosa in più“.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-PARMA

Leggi anche –> Napoli-Parma, 1-1: i gol e gli highlights

Leggi anche –> Benitez: “Abbiamo sprecato troppo. Ora dobbiamo pensare al Borussia”

Scritto da Giuseppe Ciliberti

Ingegnere Elettrico, classe 1987, con una grande passione per la matematica, la scrittura e, naturalmente, lo sport. Pur avendo praticato il volley sin da piccolo, il calcio rappresenta il mio vero e proprio "amore". Il desiderio di scrivere e di condividere le emozioni trasmesse da quella che è per me più di una semplice attività sportiva, mi hanno portato ad intraprendere questa nuova ed affascinante esperienza.

Intervista Benitez dopo Napoli-Parma: “Sprecato troppo, pensiamo al Borussia”

Rassegna Stampa SSC Napoli 24 novembre 2013: le prime pagine dei quotidiani