Napoli, Nel Derby Benevento-Avellino il Baby Bariti in Evidenza

bariti calciatore

Prima gara da titolare e prima prova convincente per Davide Bariti, gioiellino di proprietà del Napoli, nel derby campano di Lega Pro tra Benevento ed Avellino, andato in scena venerdì sera allo stadio “Vigorito Santa Colomba”.

Derby vinto dai Lupi d’Irpinia che, con la maglia numero dieci, presentavano dal primo minuto il biondo centrocampista ligure. E’ rimasto in campo l’intera durata del match, mentre nelle precedenti apparizioni era sempre entrato nei minuti finali.

A Carrara, nel giorno del suo debutto in maglia biancoverde, aveva già fatto vedere qualcosa di buono, con un assist al bacio ed un generoso tentativo dalla distanza.

 

davide bariti avellino
Bariti ad Avellino durante la presentazione

 

Contro il Benevento, invece, malgrado si trattasse di una gara ad alta tensione (tra espulsi, rigori, proteste e tentativi di rissa), Bariti è stato pratico e concreto. Rastelli, altro ex azzurro, ha avuto piena fiducia in lui, schierandolo sulla fascia sinistra per sopperire all’assenza dello squalificato Millesi, capitano dei biancoverdi ed in campo anche in quel Napoli-Avellino nei play-off di qualche anno fa.

Un paio di discese ficcanti accompagnati da dribbling efficaci, qualche cross verso il centro dell’area ed anche una conclusione dalla lunga distanza, imprecisa ma con personalità.

Nella ripresa, anche a causa di una condizione non eccellente, Bariti è andato comprensibilmente calando, ma nel complesso è stato sicuramente uno dei migliori tra i ventidue in campo.