Napoli e Milan si affrontano nel big match della 23a giornata del campionato di Serie A 2013-2014.  Gli azzurri di Benitez cercheranno di ritornare alla vittoria dopo che nelle ultime 4 partite ufficiali disputate hanno collezionato due pareggi e due sconfitte. Il Milan di Seedorf invece cercherà di continuare a sfruttare l’onda di entusiasmo portata dal nuovo allenatore che gli ha consentito di conquistare 7 punti nelle ultime 3 gare di campionato e di ritornare a sperare in un piazzamento in zona Europa League. Per questa sfida i due allenatori, al termine del consueto allenamento di rifinitura, hanno diramato l’elenco dei convocati.

Benitez ha deciso di convocare per il match del San Paolo 22 giocatori. Non saranno della partita i soliti infortunati Mesto e Zuniga oltre a Reveillere costretto a riposo dopo l’infortunio in Coppa Italia con la Roma. La grande sorpresa nella lista diramata dal tecnico spagnolo è sicuramente l’inserimento all’ultimo minuti di Henrique il quale è riuscito a risolvere tutti i problemi burocratici in Brasile e, anche se difficilmente scenderà in campo, potrà sedersi comunque in panchina con i suoi nuovi compagni.

Ecco i convocati del Napoli:

Rafael, Reina, Colombo; Albiol, Britos, Fernandez, Ghoulam, Henrique, Maggio, Uvini; Behrami, Dzemaili, Hamsik, Inler, Jorginho, Radosevic; Callejon, Mertens, Higuain, Insigne, Pandev, Duvan.

Nel Milan invece Seedorf ha convocato 23 giocatori tra i quali non figura il giapponese Honda fermo ai box per gastrointerite. Dubbi anche sul possibile impiego di Kaka il quale è però stato regolarmente inserito ed e partito con la squadra per Napoli. Convocato anche l’ultimo acquisto Taarabt.

Ecco i convocati del Milan:

Abbiati, Amelia, Gabriel, Abate, Constant, De Sciglio, Mexes, Rami, Silvestre, Zaccardo, Emanuelson, Essien, De Jong, Kakà, Montolivo, Muntari, Poli, Saponara, Taarabt, Balotelli, Pazzini, Petagna, Robinho

Leggi anche -> Napoli-Milan diretta tv e streaming 

Leggi anche -> Napoli-Milan, Benitez: “Hanno giocatori di livello ma vogliamo vincere”