Napoli-Milan, De Laurentiis: “Lasciamo la squadra tranquilla”

calciomercato napoli

Il presidente del Napoli De Laurentiis ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Tanti i temi toccati tra cui la prossima sfida del San Paolo Napoli-Milan: “Lasciamo la squadra tranquilla. La squadra deve restare concentrata e fare il suo lavoro, quando si parla troppo si danno indicazioni al nemico”. Sulla prossima partita di Europa League contro il Villareal: “A quella ci pensiamo martedi. Il Villareal è un’ottima squadra verrà al San Paolo per fare risultato, non sarà facile”.

Sulle due sconfitte consecutive subita dagli azzurri, e sul mal d’attacco palesato proprio negli ultimi match, il patron si esprime così: “Quando leggo sui giornali che l’attacco è forte ma centrocampo e difesa no faccio delle riflessioni. Se uno gioca con un regista è diverso che avere un centrocampo a tre senza costruttore di gioco. Siamo tutti diversi, con tipologie di gioco diverse e idee diverse”. 

Infine un pensiero sul trentennale di Berlusconi alla guida del Milan e sul San Paolo: “Tutto dipende dai risultati quanto i tifosi vorranno restare con me, io lavoro per loro. Loro hanno bisogno di me e io di loro, perché il mondo del calcio lo dobbiamo cambiare insieme”. Sul San Paolo: ““Abbiamo capito che il decreto legge sugli stadi è inapplicabile, De Magistris è un’ottima persona e lo ha capito. Se Renzi potesse dare a sindaci e club una cabina di regia prioritaria prescindendo da quelli che sono i percorsi standard ci farebbe un favore”. 

Leggi anche: