Napoli, le tredici domande del tifoso deluso

Ma siamo sicuri che sia tutto tranquillo negli spogliatoi come ha detto Benitez in conferenza stampa dopo la confitta di Udine? La presenza di Reja in tribuna può essere un caso? E’ cominciato il conto alla rovescia per un allenatore che, prima col suo nome e poi con le sue parole, ha caricato di attese una piazza tra le più particolari ed esigenti del campionato italiano? Quanto l’affamata e difficile da accontentare tifoseria partenopea può resistere ancora prima di pretendere la testa di un capro espiatorio che paga le colpe di una gestione che si sta rivelando immotivatamente omicida?

E, pure se si volesse chiedere un sacrificio per un progetto che si vuole delineare nel medio o lungo termine, come tra l’altro si è voluto lasciar intendere, sono questi i giocatori giusti? Sono questi i giocatori sul quale puntare e spendere tempo e mal di pancia? Hanno tutti questi margini di crescita? Quanti, invece, alla luce delle tante sirene che cantano verso di loro, sono ancora motivati a scendere in campo per dare il meglio?

Quanti vogliono vincere col Napoli e per il Napoli o anche solo per puro egoismo, per giocare in una squadra di un certo livello e gonfiare curriculum e cachet? Ho letto da qualche parte (davvero non ricordo dove e nemmeno se godesse di una certa affidabilità) che c’è un imprenditore disposto a puntare milioni per il campo del Napoli: siamo sicuri che non sia un pazzo alla luce di quanto stia accadendo, e della graduale ma continua assenza sugli spalti del San Paolo?

Ma più di tutte una è al domanda. E va rivolta a presidente, dirigenza, allenatore, giocatori e tutti i milioni di tifosi azzurri: si vuole remare tutti dalla stessa parte? O si vuole far vincere una stupida e inutile avarizia che un imprenditore che si rispetti non può non capire essere deleteria? O ci si vuole perdere nella stupida guerra tra chi comanda e chi deve ricevere gli ordini, anche se in contrasto col proprio sentirsi ‘prima donna’? O si vuole vedere la squadra della propria città ritornare ad arrancare dopo che ha lasciato sognare e sfiorare che una rivincita la si può ottenere?

Leggi anche: