E’ entrata nella fase calda la stagione del Napoli e così gli azzurri dopo la partita di ieri sera contro lo Swansea, rientro in mattina alle 5.30 in terra campana, ora si dovranno tuffare anima e corpo nella sfida che lunedì sera li vedrà impegnati contro il Genoa. D’altronde anche il campionato merita le sue attenzioni visto che c’è bisogno di non perdere ulteriore terreno dal duo di testa e che bisogna tenere a bada la Fiorentina per il terzo posto.

Così Benitez inizia il suo turnover che cerca di avvicendare in maniera adeguata le risorse a sua disposizione senza dover snaturare i compiti tattici che detta quotidianamente. Contro i rossoblù dovrebbe ritrovare la titolarità il portiere Reina che va a prendere il posto di Rafael uscito malconcio dalla sfida inglese. Restando in difesa rientrano pure Albiol, lo spagnolo ha recuperato dall’attacco febbrile che lo ha tenuto fermo a metà settimana, e Fernandez che ha scontato in Europa il proprio turno di squalifica. Sull’out sinistro Ghoulam si avvicenda con Reveillere, mentre a destra non si muove lo stakanovista Maggio.

A centrocampo va fuori Dzemaili, due impegni in quattro giorni, e rientra Jorginho con al suo fianco uno tra Behrami, favorito, e Inler. Quindi c’è da valutare l’impiego di mertens che dovrebbe sostituire Insigne anche perché il Belga ha gioato solo gli ultimi quindici minuti ieri sera. Mentre scalpita Pandev che potrebbe sostituire Hamsik con Callejon e Higuain insostituibili. Per gli eslcusi di lunedì però già giovedì c’è la possibilità di riprendere la titolarità visto che è in programma il ritorno dei sedicesimi di Europa League.

Leggi anche — > Napoli-Genoa, arbitra Banti di Livorno

Leggi anche — > Infortunio Rafael, distorsione al ginocchio per il portiere azzurro