Mentalità giusta e continuità di gioco. Sono questi i due ingredienti che servono stasera al Napoli per battere il Genoa e continuare la corsa alle prime due della classe. Almeno così inizia l’analisi di Benitez alla partita: “Sarà una gara difficile soprattutto sotto il piano psicologico, perché il Genoa non ha pressioni di classifica e verrà a giocarsela con relativa serenità e sicurezza. Per questo noi dobbiamo andare in campo con la stessa mentalità e intensità mostrata nelle ultime settimane”.

Il tecnico spagnolo ha poi sottolineato di essere molto “…soddisfatto di come sta lavorando il gruppo. Rispetto alla trasferta di Swansea abbiamo di nuovo a disposizione Fernandez, Jorginho e Radosevic. Poi sono contento specialmente per Mesto che ha svolto quasi tutto il lavoro con i compagni e sta facendo grandi progressi di condizione dopo l’infortunio”.

Ma a proposito di Swansea ecco la filosofia di Benitez riguardo anche all’impegno di Europa League, da dentro o fuori, a cui il Napoli sarà sottoposto giovedì: “La partita che viene prima è sempre la più importante e delicata. Ho parlato a lungo al gruppo del Genoa e delle insidie che questa partita presenta. Ma questa per noi non è una novità perchè sappiamo che in campionato tutte le gare hanno il loro coefficiente di difficoltà . Il Genoa occupa una posizione tranquilla in classifica e verranno qui sicuramente per giocare la loro partita. Noi dovremo essere bravi a dare continuità di gioco e risultati”. Insomma testa al Genoa, all’Europa si ci penserà da domani.

TUTTE LE NOTIZIE SU NAPOLI-GENOA

Leggi anche — > Napoli-Genoa, i convocati di Benitez per il posticipo

Leggi anche — > Napoli-Genoa, Preziosi: “Domani al San Paolo vinceranno gli azzurri”