Napoli-Galatasaray, Gifuni: “Lutto al braccio per l’incidente di Avellino”

La tragedia di Monteforte Irpino non ha lasciato indifferente il mondo napoletano e, dopo le variazioni al programma della festa del San Paolo di questa sera ad opera dello stesso Aurelio De Laurentiis, le squadre potrebbero scendere in campo con il lutto al braccio.

De-Laurentiis 1

A rivelarlo ai microfoni di Radio Marte è il noto giornalista Gianluca Gifuni, secondo cui il lutto al braccio potrebbe essere un’altra delle iniziative adottate dal Napoli per il ricordo delle 39 vittime della tragedia di ieri sera. Niente presentazione dell’inno e niente cheerleaders. Festa ampiamente rimaneggiata e ridimensionata. La festa vera e propria è rinviata alla prossima amichevole.

Leggi anche –> Tragedia in Irpinia, De Laurentiis: “Presenteremo solo maglie e giocatori”

Leggi anche –> Incidente Pullman Avellino, cresce numero vittime

Leggi anche –> Napoli-Galatasaray, annullata la festa. Il dolore della SSC Napoli

Leggi anche –> Incidente Avellino, i nomi delle vittime

Scritto da Massimo Esposito

Napoletano di nascita e cilentano d'adozione, è appassionato di letteratura sportiva e del Calcio Napoli. Nasce economista per svista con la grande necessità di comunicare e di trasmettere. Di condividere e di parlarne. Il tempo libero (spesso troppo) è dedicato alle sue grandi passioni, tra cui i cani. Massimo Esposito su Twitter

Calciomercato Napoli, Yilmaz dal Galatasaray obiettivo concreto?

Vittime Incidente Pullman: tutti i nomi dei 39 morti