Napoli-Empoli, è Mertens l’arma in più di Benitez

Il rientro di Mertens è l’arma in più su cui, da oggi in avanti, potrà puntare Benitez per il suo Napoli. Se si analizza la stagione dei partenopei dall’inizio, non si può non notare come l’alternanza di risultati ha coinciso con le sorti di un calciatore chiave come Insigne. L’ascesa dei campani in campionato è sicuramente partita da quel secondo tempo contro il Torino al San Paolo e, precisamente, dal gol con cui Lorenzo Insigne si è messo alle spalle un periodo nero che lo aveva portato a perdere anche l’affetto di parte della tifoseria.

Il Napoli, che ad un certo punto sembrava lanciato verso le posizioni che gli compentono, ha di recente subito delle battute d’arresto arrivate, guarda caso, subito dopo aver perso l’imprevedibilità di Lorenzo. La cattiva sorte ha purtroppo voluto che il tutto coincidesse con la contemporanea assenza del belga. Mertens e Insigne sono gli unici calciatori nella rosa del Napoli in grado di creare quegli spazi in cui Higuain e Callejon sono andati a nozze fino ad oggi (e proprio per questo il Napoli sarebbe a caccia di valide alternative nel reparto).

Il rientro del belga deve essere per il tecnico spagnolo il nuovo punto di partenza per un Napoli che può e deve occupare un’altra classifica.

Leggi anche: