Napoli-Crotone 3-0, Pavoletti una prestazione incolore

Nonostante la vittoria per 3-0 del Napoli c'è una nota negativa negli azzurri: Leonardo Pavoletti

Napoli-Crotone finisce sul netto risultato di 3-0. Gli azzurri stendono brillantemente e senza difficoltà la formazione calabrese e si riportano temporaneamente al secondo posto in classifica. L’unico a deludere negli azzurri è quest’oggi Leonardo Pavoletti, schierato in campo dal primo minuto da mister Sarri. Si può già parlare di crisi?

Vivace e cinico tutto l’organico azzurro oggi pomeriggio contro il Crotone. L’unica nota negativa della giornata è stata Leonardo Pavoletti. L’attaccante livornese è stato autore di una prestazione davvero incolore e qualche mugugno ha già preso piede tra i tifosi. Eppure non si può parlare di poco tempo concessogli quest’oggi da Sarri.

In un’ora di gioco Pavoletti ha toccato pochissimi palloni, sbagliando alcuni tra i più semplici. Solo due sono stati i suoi tiri, entrambi terminati lontano dalla porta crotonese. Tutto sommato la prestazione del Pavoloso si può definire piuttosto incolore, così tanto da costringere Sarri a ricorrere a Mertens (che ha smosso la squadra nella ripresa e segnato il rigore del 2-0).

L’ora di gioco disputata dall’attaccante ex Genoa non può affatto lasciare convinto Sarri: dal suo arrivo Pavoletti non ha ancora segnato e le sue prestazioni continuano ad essere opache. I tifosi napoletani iniziano a spazientirsi anche perché i milioni spesi da De Laurentiis per il Pavoloso sono stati tanti (circa 17 milioni). Il centravanti livornese deve sbloccarsi e iniziare a convincere Sarri e i napoletani se vuole restare a lungo al Napoli.