Napoli-Cagliari (Serie A): problemi di formazione per Rafa Benitez

Domenica 23 novembre alle 15:00 riprende il campionato di Serie A per il Napoli, che in casa al San Paolo ospiterà il Cagliari di Zdenèk Zeman. Dopo la pausa per la Nazionale azzurra i campani domenica tenteranno di dare continuità all’ottimo momento fin qui vissuto che ha portato a 8 le partite utili consecutive. Il morale è alto per la truppa di Benitez e una vittoria lancerebbe i campani a quota 24 punti, con la possibilità di rosicchiare qualche lunghezza alla Roma impegnata nell’anticipo di sabato a Bergamo alle 18:00 e alla Juventus che sarà ospite all’Olimpico della Lazio alle 20:45.

Mantenere il terzo posto e dare una seria sterzata al campionato, questi gli obiettivi dei partenopei, che possono contare su una difesa che non subisce goal da tre partite di fila e che garantisce maggiore tenuta rispetto all’inizio del campionato. I problemi per Benitez si presentano sulla fascia sinistra: mancherà Insigne che starà fuori 5 mesi a causa dell’infortunio al ginocchio e Zuniga per 45 giorni. Merrtens è in forse dopo il brutto colpo alla testa rimediato in nazionale che lo ha costretto a lasciare il campo in barella.

Probabile quindi la presenza di De Guzman che molto bene ha fatto in Europa League conto lo Young Boys. Dall’altra parte Zeman farà a meno di Conti squalificato, Sau e Eriksson infortunati. Nei 58 incontri precedenti il Napoli è uscito vincitore per 22 volte, ultima vittoria nel match di ritorno nella passata stagione per 3-0, contro le 13 vittorie del Cagliari.

Leggi anche: