Napoli-Benevento 6-0, Mertens: “Non Abbiamo Paura”

Dries Mertens ha rilasciato una intervista ai microfoni di Premium Sport al termine di Napoli-Benevento, derby campano terminato sul punteggio di 6-0. Queste le parole del folletto belga...

L’uomo partita, colui che si è portato a casa il pallone dopo la tripletta in Napoli-Benevento. Dries Mertens ha parlato ai microfoni di Premium Sport al termine della vittoria azzurra sui sanniti per 6 reti a 0, evidenziando pregi e intenzioni future della formazione partenopea. La sfida a Dybala per il titolo di capocannoniere è ormai lanciata. Ecco le parole del folletto belga nel post di Napoli-Benevento.

“Il Benevento ha studiato molto la partita e i nostri movimenti. Ce l’ha messa tutta per ostacolarci ma noi siamo stati bravi. Inter e Juventus sono ottime squadre, ci metteranno i bastoni tra le ruote nella corsa allo scudetto ma ci sono anche altre componenti molto forti. Noi pensiamo a far bene, non abbiamo paura degli altri” – anticipa l’attaccante in maglia 14 oggi autore di una tripletta.

Napoli-Benevento, Mertens spietato

L’attaccante belga ha rivelato anche il perché di tanta voglia di gol: “voglio sempre fare del mio meglio in campo, segnando sempre di più. Cerco sempre il pallone, dal dischetto cerco sempre di battere io. Non per presunzione ma perché ho voglia di segnare tanti gol. Contro il Nizza il rigore lo tirò Jorginho perché allo stadio c’erano sua moglie e sua madre, per questo gli lasciai la palla. La sfida con Dybala? Io penso a me, alla squadra e a fare bene con i miei compagni. Vinciamo e perdiamo insieme, nient’altro”.