Napoli a Dimaro, Benitez: “Vogliamo vincere per il tifosi”

Una piazza strapiena per dare il benvenuto alla nuova stagione del Napoli che tutti si augurano vincete. E’ quello che i sempre calorosi tifosi azzurri hanno voluto riservare alla squadra, nonostante ancora non sia quella definitiva, nella serata di ieri che ha visto la presentazione della rosa in piazza a Dimaro.

La serata si è aperta con Benitez che dopo aver ricevuto una sciarpa azzurra ha tenuto a sottolineare al popolo tifoso un concetto chiaro: “Dobbiamo vincere e vogliamo vincere, è sicuro al 100%”. Parole che sono risuonate come musica alle orecchie dei tifosi che non hanno trattenuto il loro entusiasmo quando è stato diffuso l’inno della Champions.

benitez e de laurentiis

Quindi la parola è andata a Bigon che ha detto: “Mi ha colpito l’entusiasmo di Benitez e tutti questi tifosi in piazza dimostrano che stiamo lavorando bene”. Anche se a onor di cronaca la piazza a iniziato a rumoreggiare quando Bigon ha detto: “Probabilmente arriveranno volti nuovi”, infatti si è dovuto subito correggere con “sicuramente arriveranno”.

Ma siccome la serata era di festa si è passati all’accoglienza per i nuovi arrivati che sono rimasti a bocca aperta dinanzi a tale calore. Prima Rafael “…questa tifoseria è incredibile, ci aiuta a far meglio, poi Mertens “…Napoli è una città bellissima. Sono dispiaciuto di non aver giocato oggi ma avevo un po’ di dolore”, infine Callejon “…speriamo di vincere tutto con il Napoli”.

Il microfono, abilmente gestito da Raffaele Auriemma, è passato ai “vecchi” prima di tutto al capitano Paolo Cannavaro: “Negli ultimi anni non sembra di essere in ritiro ma al San Paolo e oggi ho visto persone sugli alberi pur di vedere la partita”. Mentre Armero deliziava la platea con balletto, Gamberini e Britos hanno detto: “Vogliamo provarci per lo scudetto e vogliamo fare bene in Champions”.

E’ arrivata la volta di Zuniga ed è partito il ritornello “Chi non salta juventino è”, siccome l’esterno è stato più volte accostato ai bianconeri che stanno facendo di tutto per prenderlo il colombiano non è caduto nel tranello e ha solo risposto “Forza Napoli”…un segno del destino???

Inler ha intonato la canzone napoletana “Uagliò”, mentre Pandev ha affermato: I tifosi sono l’anima della squadra vogliamo portare loro un trofeo importante”. Ha chiuso Hamsik, che a differenza di Zuniga ha saltato e come al coro antijuventino: “La Champions è il massimo e vincerla sarebbe stupendo”. Poi la gag con Insigne: “Benitez è una garanzia. Insigne? Una lota”. Che ha sua volta ha ironizzato: “La mia statura e quella di Mertens? Nella botte piccola c’è il vino buono”.

Una serata di festa che si è conclusa inevitabilmente sulle note e “‘O surdato ‘nnammurato” e con Benitez che andando via ha promesso: “La squadra ha sentito il calore della gente e adesso questo entusiasmo lo porteremo in campo per vincere”.

Leggi anche — > Diretta Streaming Presentazione Napoli 2013-2014 a Dimaro

Leggi anche — > Napoli, Intervista ad Hamsik: “Addio di Cavani? Strano vederlo con un’altra maglia”

Leggi anche — > Lorenzo Insigne: “Voglio lo Scudetto con il Napoli e i Mondiali in Brasile”