Napoli 2014-2015, la formazione degli azzurri con i nuovi innesti

La stagione degli azzurri coronata con la vittoria della Coppa Italia, il piazzamento in Champions League  ed i vari record battuti, è da considerare certamente positiva. Gli azzurri però nel contempo hanno mostrato delle lacune, che si sono rivelate fatali, ed hanno compromesso il cammino sia in campionato che in Europa.

Il Napoli sta cercando attraverso questo calciomercato di correggere i difetti e riuscire finalmente a non essere più l’eterna incompleta.Valutando la qualità dei calciatori seguiti dagli azzurri, se si dovessero concretizzare parte di questi acquisti, per la stagione che verrà, immaginiamo un Napoli davvero forte. Certo il calcio non è una scienza esatta, ma c’è la netta impressione che con alcuni acquisti di spessore, che vanno a completare l’organico già buono dell’anno precedente, i tifosi possano davvero sognare qualcosa di importante.

Benitezè atteso da un anno fondamentale, non avrà più gli alibi della passata stagione: conosce bene sia il gruppo che l’ambiente, e sembra stia modellando la squadra a suo piacimento secondo le sue idee di gioco. Accusato di usare un modulo troppo offensivo che penalizza la fase difensiva, il tecnico spagnolo sembra aver aperto uno spiraglio, lasciando intendere che il prossimo anno potrebbe essere più propenso a qualche modifica.

All’ occorrenza Benitez potrebbe con la rosa che ha a disposizione, adottare un modulo diverso e più equilibrato, che possa consentire ad alcuni giocatori di rendere al meglio. La fase difensiva innanzitutto è quella da registrare, è risaputo infatti che per vincere qualcosa di importante bisogna subire pochi gol. Magari schierando un modulo meno spregiudicato un 4-3-3, scalando Hamsik sulla mediana per sfruttare al meglio le sue capacità di inserimento. Anche Jorgihno apparso non sempre brillante nel 4-2-3.1, ne gioverebbe, avendo meno compiti di copertura, e sarebbe più libero di esprimere le sue qualità di regista.

In attacco poi, sia Insigne che Mertens, che Callejon, alle spalle della punta centrale Higuain, avrebbero compiti meno difensivi, e magari essere più precisi sotto porta.

Un ipotesi di formazione con i nuovi acquisti, potrebbe essere questa:

formazione napoli 2014-2015.png

napoli-2014-2015.png