Napoletani contro Tardelli, il telecronista RAI: “Non sono fazioso”

L’ex calciatore della Juventus Marco Tardelli, ora commentatore sportivo delle reti Rai, ha risposto in merito alle critiche ricevute dai tanti tifosi partenopei per la telecronaca della partita di Coppa Italia tra Napoli e Lazio.

L’ex campione del mondo è intervenuto durante la trasmissione il “Bello del Calcio” in onda su Canale 21: “Mi hanno dato del razzista ma non lo sono mai stato e questa cosa mi ha fatto particolarmente male. Magari non sarò un buona seconda voce, ma non sono certamente razzista. I tifosi del Napoli mi accusano di aver fatto una telecronaca faziosa? Assolutamente no, sono stato onesto nelle valutazioni, magari saranno sbagliate ma sono stato onesto. Tra l’altro sono anche un simpatizzante di Benitez”.

Tardelli commenta così con un po’ di amarezza quando dallo studio di Canale 21 gli chiedono dello striscione esposto dai tifosi del Napoli in curva B, prima della gara di campionato tra Napoli ed Inter:Mi ha fatto male lo striscione perché purtroppo lo ha letto anche la mia famiglia, ma chi mi ha fatto più male sono stati alcuni giornalisti che mi hanno dato del fazioso. Altri addirittura mi hanno pure offeso. Io fazioso non lo sono per niente, e soprattutto le offese non le accetto assolutamente”.

Leggi anche: 

Cavani torna al Napoli? “Senza De Laurentiis tornerò azzurro”

Calciomercato Napoli, Benitez: “Con l’offerta giusta potrei partire”