Napoletani aggrediti da Salernitani: rissa a Salerno

Capodanno poco felice per tre tifosi napoletani. I giovani supporters azzurri sono rimasti vittime di un vero e proprio pestaggio in pieno centro a Salerno ad opera di un gruppo di tifosi salernitani. Motivo del contendere, la differenza di vedute sulle rispettive squadre del cuore: Napoli e Salernitana.

I tre napoletani aggrediti si trovavano a Salerno per festeggiare il Capodanno, durante i festeggiamenti hanno avuto un incontro ravvicinato con un gruppo di giovani del posto. Una maxi rissa scaturita da alcuni sfottò, poi qualche insulto e dalle parole si è passati alle mani. I napoletani si sono visti accerchiare da un nutrito gruppo di suppoters granata e hanno avuto la peggio.

Tifosi Salerno Calcio

Per fortuna è stato immediato l’intervento delle forze dell’ordine che hanno impedito che la rissa degenerasse. Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno soccorso i tre ragazzi e li hanno trasportati al vicino ospedale Ruggi d’Aragona dove i medici hanno prestato le cure del caso. Per i tre giovani alcune escoriazioni guaribili in pochi giorni.

La recente rivalità tra Napoli e Salernitana è sorta quando sia gli azzurri che i granata militavano insieme in Serie B. Tuttavia durante la finale play off  del 1994 tra Salernitana e Juve Stabia disputata al San Paolo i tifosi azzurri presero parte al tifo stabiese: da lì si ebbe la prima scintilla che accese il fuoco di rivalità che si era da tempo congelata negli anni ottanta. Negli anni quaranta, quando le due squadre giocavano nelle stesse categorie, si sono registrati i primi scontri fra le tifoserie e da allora è ancora forte questa rivalità.

Leggi anche –> Possibile scambio Mascherano-Zuniga?

Leggi anche –> Su Wikipedia, N’Koulou è già un giocatore del Napoli

Leggi anche –> Su Wikipedia, Mascherano è già del Napoli

Per Wikipedia Mascherano Ufficiale al Napoli

Rassegna Stampa SSC Napoli 3 gennaio 2013: le prime pagine dei quotidiani