Moviola Napoli-Chievo, Di Bello furbata per non sbagliare

Napoli-Chievo non è stata una partita molto difficile dal punto di vista arbitrale e i casi da moviola sono relativamente pochi. Curioso l’episodio della furbata messa in atto da Di Bello per non sbagliare in occasione di un fallo.

Al minuto numero 21 della ripresa Castro commette un probabile fallo a centrocampo su Ghoulam: Di Bello lascia correre ed il pallone giunge a Meggiorini che non commette fallo nè su Jorginho nè su Koulibaly. A questo punto sopraggiunge Castro che era involato verso la porta ma l’arbitro decide di fischiare perchè ancora indeciso sull’intervento precedente ai danni di Ghoulam: classico esempio di “fallo di paura” per timore di sbagliare la decisione. A parte questo episodio non ci sono altri casi da analizzare in una direzione di gara complessivamente buona e senza particolari errori.

NAPOLI-CHIEVO 3-1: TUTTE LE NOTIZIE