Calciomercato Napoli, Mertens: Pericolo Clausola da 28 milioni

Il Napoli corre un grosso rischio in vista della prossima finestra di calciomercato. La clausola di Mertens è di soli 28 milioni di euro...

Viaggia sull’onda dell’entusiasmo di partita in partita il folletto belga Dries Mertens. Nonostante il 14 azzurro abbia rinnovato il contratto con il Napoli solo l’anno scorso, c’è un pericolo che allarma fortemente la società partenopea: la clausola rescissoria imposta sul giocatore. Quest’ultima è di 28 milioni di euro e valida solo per l’estero. Il pericolo di perderlo nella prossima finestra di calciomercato è reale.

Per il Napoli è impossibile privarsi di Mertens nel periodo di miglior forma dell’attaccante belga. Doppia cifra di gol nelle prime undici partite di campionato e primato assoluto nella classifica marcatori della squadra azzurra. La clausola imposta nel contratto del 14 partenopeo mette a rischio la sua permanenza in azzurro.

La clausola di Mertens

L’anno scorso Dries Mertens ha firmato col Napoli un contratto quadriennale con clausola da 28 milioni esercitabile dal 2018 solo per l’estero. Stando all’andamento del mercato nelle ultime due sessioni, il belga sarebbe prelevabile per pochi spiccioli. L’interesse dei top club europei nei confronti di “Ciro” è altissimo.

Manchester City, United, Chelsea. Sono solo alcune delle squadre che apprezzano il pupillo di Sarri. Per gli azzurri è impossibile fare a meno di “Trilly”, la macchina da gol creata su misura dal tecnico partenopeo per la formazione azzurra.

La soluzione

La soluzione del problema sarebbe una riformulazione del contratto che lega il belga al Napoli. De Laurentiis potrebbe spingere verso la rimozione della clausola rescissoria o quantomeno alzarne il valore. Per ora resta un rischio reale e alto. Dries Mertens farebbe la fortuna di qualunque squadra. I partenopei devono blindarlo!