Mercato SSC Napoli, Dolberg nuovo obiettivo: è sfida con la Juve?

Kasper Dolberg, è questo il nome del nuovo obiettivo del Napoli per l'estate. Sul danese anche la Juventus

All’orizzonte vi è una nuova sfida Napoli-Juve sul terreno del mercato. Obiettivo comune delle due società è Kasper Dolberg. Il Napoli è sempre più deciso a puntare sui giovani e tra i nomi dei possibili acquisti degli azzurri a emergere con insistenza è proprio quello di Dolberg. Il club partenopeo non è però il solo ad aver notato il talento dell’attaccante di proprietà dell’Ajax, ad essere interessata al danese vi è anche la Vecchia Signora.

Kasper Dolberg è un attaccante classe 1997 dal talento cristallino. Cresciuto nelle giovanili del Silkeborg e scoperto dallo scout che portò alla luce Zlatan Ibrahimovic, John Steel Olsen, il danese è stato acquistato dall’Ajax nella stagione 2015-2016. Dopo aver militato il primo anno nella Primavera del club olandese, Dolberg è stato promosso in prima squadra dove ha preso il posto di Arek Milik, acquistato la scorsa estate dal Napoli per sopperire all’assenza di Higuain. Un salto di qualità, quello effettuato dal giovane attaccante, che gli ha permesso di mostrare all’Europa tutto il suo talento.

Il club partenopeo ha quindi iniziato a monitorare Dolberg e, secondo le ultime notizie riportate dal Corriere dello Sport nella sua edizione odierna, pare che vi siano stati i primi contatti tra il Napoli e l’Ajax, semplici sondaggi che potrebbero trasformarsi in una vera e propria trattativa di mercato in estate. Una trattativa che si preannuncia già difficile. Come detto, il talento di Dolberg ha conquistato diversi club d’Europa e tra questi è uscita allo scoperto anche la Juventus di Massimiliano Allegri.

dolberg-kasper-ajax

L’estate 2017 potrebbe regalare ancora un altro Napoli-Juve, ma ciò che rende ancor più difficile l’operazione è la volontà dell’Ajax. La società olandese non sembra intenzionata a trattare la cessione di Kasper Dolberg, tant’è che per allontanare ogni pericolo ha da poco rinnovato il contratto dell’attaccante prolugandolo sino al 2021. Convincere i Lancieri a rinunciare al danese non sarà affatto semplice, ma da qui all’estate tutto può succedere.