Arriva la risposta di Roberto Mancini dopo il grande clamore mediatico suscitato dalla vicenda Sarri. Se il mister partenopeo si è beccato, dopo aver mostrato tutto il suo dispiacere per la vicenda, due giornate di squalifica, Mancini continua imperterrito a seguire la sua strada … nonostante le rivelazioni relative ad un passato non proprio consono ai valori che l’altra sera intendeva propinare all’Italia pallonara. 

Le offese al giornalista a Firenze, la difesa d’ufficio per MihajlovicMancini non ne esce affatto bene. La vicenda, ormai, pare destinata a sgonfiarsi ma il tecnico interista deve incassare un colpo duro. Il tentativo paventato da molti di destabilizzare l’ambiente Napoli non è riuscito.

Mancini allora sbotta e affida il suo commento al sito ufficiale. Queste le parole del tecnico interista: “Le esternazioni nel dopo gara di Napoli sono semplicemente in linea con la mia storia e la mia cultura calcistica. Non chiedo di condividere il mio modo di stare nel calcio, ma pretendo rispetto: in queste ore si sta montando una polemica e si stanno creando fazioni che spostano l’attenzione dal vero problema! Per questo vorrei che si mettesse un punto a questa storia che è stata oggetto di fin troppe strumentalizzazioni. Non ultima quella secondo cui, 15 anni fa, sarei stato perfino autore dello stesso insulto nei confronti di un giornalista, cosa non vera: non ho mai utilizzato quel termine (frocio, ndr) perchè non ha mai fatto parte del mio linguaggio. Ribadisco la mia delusione, ma vorrei che la concentrazione tornasse ora sui nostri obiettivi sportivi e sulla prossima partita, fondamentale per il prosieguo della stagione dell’Inter.”